Crea sito

Iridologia olistica ed Alimentazione

Gli occhi, definiti da sempre "lo specchio dell'anima" per la loro capacità di far trasparire facilmente l’interiorità di un individuo, la sua più o meno spiccata empatia verso il genere umano, possono sicuramente rappresentare di più in base all’antica o moderna iridologia, parlando dell’intero stato di salute del corpo.

Infatti, nell’iride esiste il Tutto nella parte, ossia la mappa dell’attività e di ogni esigenza per la sopravvivenza di ogni singola cellula che ci struttura. Passato, presente e futuro si fondono, dando al Naturopata la possibilità di valutare con l’utilizzo di lenti d'ingrandimento o per un esame più approfondito con quello dell’iridoscopio, tenendo conto delle tre costituzioni fondamentali dell’iride umana, la qualità dei tessuti e le malattie alle quali si è predisposti, il grado di intossicazione di un organismo e anche il tipo di comportamento che lo caratterizza.

Inoltre, dopo aver compreso a quale diatesi appartiene l’iride, consigliare l’alimentazione migliore per essa, abbinata ad esercizi fisici o di rilassamento, terapie energetiche, rimedi erboristici o spagirici, fermenti lattici o enzimi,  in modo tale da curare le patologie già in corso o prevenire quelle a cui si potrebbe andare incontro con il tempo, carpite attraverso i segni iridei o della sclera, evidenziati mediante l’indagine iridologica.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'