Crea sito

Medicina Tradizionale Cinese

La medicina tradizionale cinese, disciplina olistica piuttosto complessa, ma fortemente efficace, conosciuta comunemente con la sigla abbreviata MTC, è uno degli strumenti medico-filosofici più antichi e più completi del mondo. I suoi concetti cardine, detti in modo semplice, sono: il Qi, il Tao, il rapporto fra Yin e Yang, i cinque elementi con le relative fasi ed i meridiani. Tutti questi fattori sono intensamente correlati tra loro in una molteplicità di diverse soluzioni. La condizione di malattia deriva dalla perturbazione dell’equilibrio energetico. La medicina tradizionale cinese dà la possibilità all’essere umano di ricoprire il proprio ruolo all’interno del Macrocosmo e di sentirsi tutt’uno con la natura di cui fa parte.  I benefici della MTC sono molteplici e consistono in diete equilibrate, nel rispetto dei cicli stagionali, nel benessere relativo all’esercizio fisico ed alla ginnastica terapeutica, nel corretto scorrere della linfa vitale e nel ripristino dell’energia, in terapie antistress e rigeneranti dal punto di vista psico-fisico. La medicina tradizionale cinese, infatti, si basa sul concetto di  corpo e psiche, considerati come un’unità fondamentale dell'individuo per garantirne il suo benessere. Con il suo valido contributo si possono curare tantissime patologie come l'ansia, lo stress, dolori muscolari ed articolari, gastriti, disturbi intestinali, problemi respiratori, etc. La MTC per indagare sul singolo individuo si serve dei 4 metodi diagnostici, ossia:

1) Ispezionare e guardare, primo metodo;

2) Auscultazione ed olfattazione,  secondo metodo;

3) Interrogare ed ascoltare, terzo metodo;

4) Palpare, quarto metodo.

Tra i maggiori mezzi terapeutici della medicina tradizionale cinese vanno sicuramente annoverati oltre alla famosissima tecnica dell'agopuntura, operata esclusivamente dai medici allopatici, la moxicombustione, l'auricoloterapia e la riflessologia plantare.